Aeroporto di Bari
Aeroporto di Bari
mavugliola masseria

Per gli aeroporti di Bari e Brindisi l’anno appena terminato è stato un anno memorabile.  Complessivamente i due aeroporti pugliesi hanno registrato 7,49 milioni di passeggeri in arrivo e partenza: si tratta di un nuovo record!  L’ incremento complessivo rispetto al 2017 è stato del +7,2%, mentre la sola linea internazionale, con 2,65 milioni di passeggeri, ha segnato + 18,2% rispetto all’anno precedente. L’aeroporto di Bari nel 2017 ha superato la soglia dei 5 milioni di passeggeri consolidando la sua posizione in crescita tra i 15 aeroporti più trafficati di Italia. Inoltre nel 2018 sono stati avviati nuovi collegamenti internazionali tra cui il volo da Bari per Mosca.

Il consuntivo del traffico 2018 su Bari e Brindisi testimonia l’eccellente lavoro svolto, in raccordo con la Regione, per sviluppare i collegamenti – ha dichiarato Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia – e, con essi, per migliorare la capacità attrattiva della Puglia e di tutta l’area sud est del Paese. Risultati che nascono da una strategia attenta e premiante per il traffico aereo, per l’industria turistica e, più in generale, per l’intero sistema economico.