Contrada Marziolla
mavugliola masseria

Nella campagna della Valle d’Itria si vive un’atmosfera di altri tempi in cui esiste ancora lo spirito di appartenenza alle Contrade ognuna delle quali è caratterizzata dalle proprie tradizioni. Fu verso la fine dell’800 circa, che nell’agro si costituirono vere e proprie comunità costituite da nuclei familiari imparentati che si stanziarono in agglomerati di trulli, vicini tra loro, dando vita al primitivo concetto di Contrada, caratterizzato dal fatto di avere alcuni servizi in comune come forni, i palmenti e le cisterne per la vinificazione. 

Passeggiare nella campagna della Valle d’Itria significa ri-percorrere la storia e le tradizioni di ogni singolo luogo, ognuno con le sue spiccate caratteristiche. Sono tantissimi i percorsi sterrati che solcano la Valle d’Itria in lungo e in largo e le centinaia di Contrade disseminate nell’agro.Tra queste una in particolare desta maggiore interesse perchè ospita quello che è considerato il trullo più antico della Valle d’Itria di cui sia nota la data di costruzione: il trullo di Contrada Marziolla, costruito nell’anno 1559, data che si legge incisa sull’architrave della porta di ingresso.

Il trullo più antico della Valle d'Itria in Contrada Marziolla
Il trullo più antico della Valle d’Itria, foto di Mario Antonaci

Il trullo è di mole imponente e pianta circolare, costruito  interamente a secco. All’interno del trullo c’è anche una mangiatoia, mentre all’esterno si intravede un lastricato naturale su cui si è presente il tipico incavo per il posizionamento del torchio e  i canali che confluiscono verso la cisterna designata a contenere il mosto.

La contrada Marziolla si trova a circa 2 km da Locorotondo in direzione Laureto di Fasano, più precisamente tra le contrade San Marco e Cocolicchio di Fasano. Siamo nella campagna più remota e incontaminata della Valle d’Itria, intersecata da un crocevia di tratturi e sentieri, alcuni in parte lastricati che fanno parte degli Itinerari naturalistici del GAL (Gruppo di Azione Locale).

Itinerari Gal, Marziolla

Passeggiando in questa oasi naturale si apprezza la quiete e la biodiversità di una natura che è rimasta pressochè incontaminata. Si possono ammirare vigneti, querce, fragni e le piante selvatiche tipiche della vegetazione mediterranea. Sia in Contrada Marziolla che in quelle adiacenti, ovvero Lamie Affascinate e Contrada Cupa sono presenti trulli in buono stato di conservazione tra i più antichi della Valle d’Itria.

Foto della contrada Marziolla sulla nostra pagina Facebook quivalleditria.it

Contrada Marziolla: Sentieri, Trulli e Paesaggio