mavugliola masseria

Il fiume Morelli scorre parallelo ad una ampia spiaggia sabbiosa contraddistinta dalla presenza di un sistema di dune ricoperto da elementi di macchia mediterranea a ginepro (Juniperus oxycedrus, Juniperus phoenicea). La zona fà parte del Parco delle Dune Costiere, un’area naturale protetta che comprende le spiagge a sud di Torre Canne fino a località Torre San Leonardo.

Il fiume, che ha la forma di una “L” con uno sviluppo complessivo di 800 metri, è alimentato da numerose risorgive. L’acqua che attraversa le cavità sotterranee di roccia calcarea è leggermente salina e acidula.

La zona retrostante le dune presenta alcuni specchi d’acqua dolce. Questi stagni di acqua sono stati utilizzati per l’itticoltura, in particolare di cefali, anguille e orate. Le acque sorgive, dette Acque di Cristo sono note per le loro virtù terapeutiche.

Gli stagni sono abitati da diverse specie di uccelli tra cui l’Airone cenerino e il Martin Pescatore

referenze: Il parco delle dune costiere

Il fiume Morelli e le dune costiere