In contrada Lamacesare, fuori dall’abitato di Cisternino , è situato il Santuario della Madonna de Bernis, noto come il Santuario della Madonna d’Ibernia risalente al XII secolo.

Nel luogo dove sorge il Santuario, a circa 3 chilometri da Cisternino in direzione Monti, sono state ritrovate alcune ceramiche e reperti di epoca romana e medievale e alcune tombe. E’ molto probabile che il Santuario sorga sulle rovine di un piccolo centro originariamente abitato da una comunità di monaci bizantini.

E’ tradizione che il lunedì di Pasqua i Cistranesi portino al Santuario u chrruchl, un dolce tipico locale che rappresenta la fecondità. Curiosamente il dolce portato dagli uomini ha forma di una borsetta con due uova sode, mentre quello delle donne è a forma di bambola con un uovo sodo nel grembo. Ogni Lunedì di Pasqua e il giorno 15 Agosto, all’alba, da tutte le chiese di Cisternino parte una processione che si conclude al Santuario. Le mamme di Cisternino prossime alla maternità sono solite recarsi a piedi al Santuario per 15 sabati consecutivi per pregare la Madonna d’Ibernia, protettrice della fecondità e della maternità.

Foto pubblicata da Paola Lacabonara, nel Gruppo Facebook Sei della Valle d’Itria se ….. ami la terra dei trulli