Masseria Mavùgliola, palcoscenico ventennale della Valle d’Itria

Il trullo più antico della Valle d’Itria

Dopo più di un sessantennio di guerre ininterrotte che funestarono l’Europa per le mire espansionistiche di Francia e Spagna, nell‘anno 1559 finalmente fu siglata la pace tra la monarchia francese e quella spagnola nei trattati di Cateau-Cambrésis che decretarono ufficialmente l’inizio del dominio spagnolo in Italia.

Nello stesso anno, appunto il 1559, nella pacifica Contrada Marziolla di Locorotondo veniva terminata la costruzione di un trullo a disposizione di tutti i contadini della contrada per il ricovero degli attrezzi agricoli e degli animali. E’questo il trullo più antico in Valle d’Itria di cui è certa la data di costruzione che è riportata sull’architrave della porta di ingresso.

 

Il trullo più antico della Valle d'Itria in Contrada Marziolla
Il trullo più antico della Valle d’Itria in Contrada Marziolla, foto di Mario Antonaci

Il trullo di Contrada Marziolla, di mole imponente e pianta circolare, è costruito  interamente a secco.

La pianta del trullo è circoscritta da un anello più esterno costituito da un accumulo di pietrame derivante probabilmente dallo spietramento dei campi adiacenti. All’interno del trullo c’è anche una mangiatoia, mentre il palmento esterno è ricavato su un lastricato naturale su cui si intravede il tipico incavo per il posizionamento del torchio e  i canali che confluiscono verso la cisterna designata a contenere il mosto.

 

Passeggiando tra i tratturi  si assapora il fascino di un ambiente naturale che è rimasto incontaminato. Si possono ammirare vigneti, querce, fragni e le piante selvatiche tipiche della vegetazione mediterranea. Nella Contrada Marziolla e in quelle adiacenti di Lamie Affascinate e Contrada Cupa sono presenti trulli in buono stato di conservazione tra i più antichi della valle d’Itria.

After more than sixty years of uninterrupted wars that ravaged Europe for the expansionist ambitions of France and Spain, in the year 1559 peace was finally signed between the French and Spanish monarchies in the Treaties of Cateau-Cambrésis that officially decreed the beginning of the Spanish domain in Italy.

In the same year, in the peaceful Contrada Marziolla of Locorotondo the construction of a trullo was finished at the disposal of all the farmers of the district as shelter of agricultural tools and animals. This is the oldest trullo in Valle d’Itria of which the date of construction is certain; this is shown on the architrave of the entrance door.

This trullo, of large size and circular plant, was built without the usage of any mortar. The plant is circumscribed by an outer ring of stones probably deriving from “cleaning” the adjacent fields of the largest stones. Inside the trullo there is also a manger, while the external millstone is carved out of a natural paved stone with the typical hollow for the positioning of the press and the channels that flow towards the cistern designated to contain the must.

Walking the many paths  you can enjoy the charm of a natural environment that has remained uncontaminated. You can admire vineyards, oaks, and wild plants typical of the mediterranean vegetation. In the Contrada Marziolla and in the adjacent Lamie Affascinate and Contrada Cupa there are trulli in good condition which are among the oldest of Valle d’Itria.