mavugliola masseria

Per fortuna sono tante le iniziative per ripulire le spiagge ad inizio estate. Purtroppo non bastano. La cattiva abitudine di lasciare in giro sulle spiagge bottiglie e bicchieri di plastica, involucri di alimenti, cicche di sigarette, è fonte di continuo inquinamento del litorale, soprattutto durante i mesi di Luglio e Agosto quando si registra la maggiore affluenza di bagnanti.

Se però ognuno di noi si preoccupasse di raccogliere la spazzatura che ha attorno a sé, le nostre belle coste rimarrebbero pulite per tutta l’estate.

E allora perché non ci mettiamo subito all’opera ?!

Seguiamo il lodevole esempio di questi due ragazzi inglesi. Ogni volta che andiamo al mare portiamoci dietro un paio di sacchetti di plastica e prima di andar via, oltre ai nostri rifiuti, proviamo a raccogliere quelli che troviamo nella sabbia attorno a noi, mozziconi di sigaretta, piccoli pezzi di plastica, fazzolettini.

Dopo una giornata al mare una coppia di ragazzi inglesi raccoglie plastica e spazzatura dalla spiaggia e spera che il loro esempio possa essere emulato

Prendiamo esempio da Chris e Lucy: incantati dalla bellezza del mare e del nostro litorale hanno pensato di contribuire al rispetto del paesaggio con il loro piccolo ma prezioso gesto.

Al termine di una giornata trascorsa al mare hanno raccolto un bel pò di spazzatura tra l’incredulità ed il plauso dei bagnanti che probabilmente non avevano mai visto fare nulla di simile.

Basterebbe emulare questa coppia di ragazzi per ripulire e mantenere pulite le nostre belle spiagge! E allora condividiamo questo messaggio: Ognuno di noi quest’estate dia il suo piccolo e prezioso contributo raccogliendo dalla sabbia quei piccoli oggetti indesiderati ed altamante inquinanti: mozziconi di sigaretta, pezzi di plastica etc.

Facciamolo a partire da subito! Basta poco!